lunedì 4 giugno 2012

Linguine vongole, carciofi e colatura di alici



Ingredienti per quattro persone:
350 gr di linguine
1 kg di vongole
4 carciofi
4 cucchiai di colatura di alici di Cetara
uno spicchio d'aglio
olio e sale 
mezzo limone
due cucchiai di farina


Questa volta siete fortunati: la pulitura delle vongole non fa senso nè a raccontarla nè a farla.
Certo, potrei comunque parlarvi di quando questi piccoli molluschi messi a mollo nell'acqua salata, lasciati in pace, con voi immobili come una statua mentre fischiettando li guardate di sottecchi facendo finta di niente, tirino fuori i tentacolini e si muovano con circospezione, ma non lo farò.
Vi racconterò invece di come sia meglio non fare quest'operazione (l'ammollo), dato che gli fa perdere i succhi più saporiti e di come sia meglio invece farle aprire direttamente in padella e sciacquarle velocemente dopo, ma calma che ci arriviamo.
Partiamo con la pulizia dei carciofi. Se avete le mammole buon per voi, io purtroppo avevo solo il classico spinoso che è simpatico da pulire quanto  l'abbraccio affettuoso di un riccio.
Iniziate tagliando il gambo, quindi staccate tutte le foglie esterne una per una fino ad arrivare al cuore.
Spelate i gambi infilando il coltello per i primi millimetri e tirando fino a togliere la parte filamentosa senza far scorrere la lama fino in fondo altrimenti spalmerete l'amaro. Tagliate i cuori in 4 e togliete la barbetta interna, tagliate i gambi a rondelle e buttate subito tutto in una ciotola con acqua acidulata con succo di limone per non farli ossidare.
Prendete una pentola alta nella quale andrete a cuocere le pasta, metteteci le foglie di scarto del carciofo, riempite con acqua e un pizzico di sale, portate a bollore e fate cuocere fintanto che preparate il resto. In questo modo prepareremo una sorta di brodo in cui cuoceremo le linguine per accentuarne il sapore perchè non so a voi, ma a me piange il cuore buttar via tutti quegli scarti. Con quello che costano i carciofi poi.
Passiamo alle vongole. Sciacquatele velocemente sotto l'acqua corrente per togliere la sabbia esterna quindi mettetele in una pentola alta e capiente (inspiegabilmente ad un certo punto si forma una schiuma abnorme che immancabilmente mi finisce sui fornelli). Chiudete con il coperchio, alzate il fuoco al massimo e lasciatele cuocere fino ad apertura completa dei gusci (circa 5 minuti). Prendete ora un colapasta ed appoggiatelo su una ciotola. Versateci dentro le vongole in modo da recuperare il liquido di cottura. Passate il colapasta con i gusci sotto l'acqua corrente in modo da togliere eventuali residui di sabbia. 
Mettete a bollire un pentolino con acqua e due cucchiai di farina e fateci cuocere i carciofi per qualche minuto (sbianchitura). Come potete vedere dalla foto io per motivi di alzheimer galoppante ho saltato questo passaggio (o quello del limone??!) e mi sono ritrovata con dei carciofi color verde militare in tuta mimetica.
Prendete ora una padella larga, versateci un filo d'olio, metteteci lo spicchio d'aglio schiacciato e fate andare qualche minuto a fuoco basso. Alzate la fiamma, scolate i carciofi e buttateceli dentro. Fate saltate leggermente poi abbassate di nuovo il fuoco ed aggiungeteci l'acqua delle vongole avendo cura di rifiltrarla con un colino a maglia fine. 
Togliete con una schiumarola le foglie dalla pentola della pasta e buttateci le linguine. Fate cuocere fino a 3/4 del tempo di cottura, tiratele su con una pinza e mettetele nella padella. Mescolate e risottate la pasta portandola a cottura aggiungendo, se necessario, un mestolo di acqua di bollitura. 
Togliete dal fuoco. Aggiungete le vongole (non prima che sennò diventano chewing gum), abbondante olio extravergine, la colatura di alici e mantecate per bene.

Con questa ricetta partecipo al contest Carciofando di Cupcakesdelirio!



28 commenti:

  1. Adoro il binomio vongole-carciofi e adoro la tua pasta. Con la colatura di alici è davvero speciale. Mi dispiace che i carciofi siano ormai introvabili, l’unica cosa che rimpiango dell’inverno. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo hai ragione, questo è quello che succede quando si hanno problemi di memoria e non si pubblicano subito le ricette!!!! :)

      Elimina
  2. che ricetta golosa hai realizzato! complimenti, un bacione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudia!! un bacione anche a te!

      Elimina
  3. Mmmm che buona ricetta, e se ti dicessi che la vorrei ora per merenda?! spesso la preparo solo con le vongole ma con la colatura di alici e i carciofi diventa un piatto ricco e di tutt'altro livello! grazie per il suggerimento!
    A presto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!! Guarda, a volte verso le 17 arrivo anche io con una fame che mi sbranerei qualunque cosa :D

      Elimina
  4. Sono giorni che ho voglia di pasta con le vongole!
    MMMMMmhhh....!!
    E comunque mi diverte troppo la tua scrittura! ;-)

    RispondiElimina
  5. ...mi sa che a dicembre pubblicherai un bel post che dice "...prendete 1 kg di albiccoche, 100 gr di ciliegie e dei piselli freschi..." ma io li troverò!! Costi quel che costi, troverò i carciofi perchè per fare questa pasta non posso attendere l'inverno :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah vedo che inizi a conoscermi...traquilla, ad agosto potrei arrivare pubblicare la casoeula :D

      Elimina
  6. Tutto semplicemente perfetto! Sai quello che fai, non c'è dubbio.
    Mi fa davvero piacere che anche tu abbia deciso di partecipare ;o)
    PS Io vorrei tanto abbracciare un riccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe eh si l'ho visto da te! e poi dai, sono da sostenere i primi contest ;)
      Ps tipo quello della pubblicità delle spugne?! che cariiino!! :D

      Elimina
  7. Un piatto veramente invitante e gustoso, nonchè leggero :) Mi piace da matti.

    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Letizia e buona serata anche a te!!

      Elimina
  8. un primo perfetto! nella composizione e nel gusto! davvero gourmet! bravissima!

    RispondiElimina
  9. che bella la tua foto! insomma, tanto ormai venendomi a trovare l'avrai capito che le acciughe le adoro... poi la colatura!!! se penso che una volta la scartavano mi sembra che mi fischino le orecchie perchè sto per svenire!!! :) le vongole, bè le vongole sono di nuovo una delle cose più buone del mondo! io le abbino sempre al pomodoro, giuro non le ho mai fatte bianche, ma secondo me con questi carciofi ci stanno da Dio... peccato che so già che dal mio fruttivendolo non li trovo più, appunto il tutto per la prossima stagione! bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero?? Una volta la scartavano e ora costa più di un barolo :D Buone anche col pomodoro! Ma in bianco le adoro, anche semplici con solo una spolverata di prezzemolo..mmmhhhh :)

      Elimina
  10. Troppo bello il tuo blog. Belle ricette, belle foto, e tu giustamente ironica.
    Mi piace e mi appiccio.
    L'unica pecca.... dovresti parlare un po' più di uncinetto :-DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahha hai ragione!!! grazie per il resto ;)

      Elimina
  11. allora... io ho sempre messo le vongole in acqua salata in ammollo.. e tu ora mi smonti così!?!?! mannaggia!!!! allora alla prossima procederò come dici!!! ma che meraviglia l'abbinamento coi carciofi, davvero buone ste linguine!!! ciao cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ma no guarda in realtà l'ho sempre fatto pure io! poi un giorno un pescivendolo mi ha dato questo suggerimento e in effetti non l'ho trovato male :)
      baci carissima

      Elimina
  12. già temevo il racconto splatter sull'accoppamento della vongola... io che da tempo mi informo sullo stato del decesso, che dev'essere rigorosamente già avvenuto!

    comunque, visto che evidentemente vivo di insanabili contrasti tra la vegana che è in me e l'altra che magna e ci passa su, ti dico molto sinceramente... ma che 'sto piattino??? è troooooppo poco!!! ^_^

    :*
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah no guarda il piatto è solo per la foto, gli altri 500 gr erano nella padella dietro :D
      ehhh ho tentato di trovare un racconto splatter, ma per le vongole era dura ;P

      Elimina
  13. Che foto invitante!!!!!!
    Ricetta molto gustosa, complimenti!!!! :)

    A presto, Giada.
    http://sorbettoalimone.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Complimenti, con questo fantastico piatto hai vinto il contest “Carciofando”!
    Mandami via mail il tuo indirizzo per inviarti i premi.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tictablu!!!!! Sono contentissima!!

      Elimina